Samsung realizza Galaxy Buds 2 con i Pokémon

Il marchio di Samsung è considerato uno dei più importanti brand tecnologici del momento e, tra i suoi prodotti, sono molto lodati i suoi auricolari bluetooth, i quali molti considerano tra i migliori sul mercato. Per aumentare ancora di più il favore degli appassionati cercando di espandere il proprio pubblico, Samsung ha deciso di realizzare una collaborazione stretta con il brand dei Pokémon, per il quale ha investito proprio la produzione di nuovi auricolari.

I nuovi auricolari dei Pokémon

La Samsung ha lanciato i nuovi auricolari Galaxy Buds 2 per promuovere l’iniziativa Galaxy Buds X Pokémon. Per creare qualcosa che possa risultare molto accattivante per i fan del brand, la Samsung ha lanciato tre versioni diverse dello stesso modello, ciascuna avente la forma di una specie di Pokémon diversa. Per farlo la The Pokémon Company ha proposto tra gli esemplari più amati dai collezionisti e dai fan dell’anime: si sta parlando di Ditto, di Jigglypuff e di Snorlax.

L’autonomia di questi nuovi auricolari raggiunge le 5 ore, arrivando anche a 20 ore se si tratta della custodia. Inoltre possiede tre microfoni dotati di un grande rapporto tra segnale e rumore, mentre di quest’ultimo è prevista la cancellazione attiva quando si ha una chiamata. Il modello Galaxy Buds Pro 2 possiede, ovviamente, alcune funzioni in più: viene infatti supportato l’audio Hi-Fi a 24 bit ed è estremamente resistente all’acqua. Al momento l’offerta minima per acquistare la versione standard è di 100 dollari ed i vari modelli sono stati messi in vendita nei migliori Store coreani, mentre non si hanno ancora notizie per quanto riguarda un’imminente uscita italiana.

La crescita del franchise dei Pokémon

Quello dei Pokémon è considerato il marchio dei videogame più venduto al mondo, grazie non solo alle numerose vendite dei videogiochi, ma anche grazie al successo delle carte e degli anime che sono stati tratti da questi ultimi. La collaborazione con Samsung non è l’unica iniziativa dell’azienda: The Pokémon Company è infatti decisa ad aumentare la posta in palio dopo che il brand Nintendo è cresciuto ancora di più grazie al successo di “Super Mario Bros: Il Film“. Infatti la compagnia non sta solamente per lanciare l’attesissimo videogioco “Pokémon Sleep“, ma vuole anche fare crescere il marchio al cinema con il sequel di “Detective Pikachu“, film che è divenuto uno dei maggiori incassi cinematografici tra le opere tratte da storie videoludiche.

Impostazioni privacy