Paola Barale e Gianni Sperti, tutta la verità sulla loro rottura: ecco cosa nascondevano

Perché si sono lasciati Paola Barale e Gianni Sperti? Solo ora emerge la verità, in pochi se lo sarebbero aspettato.

Anche se molti non lo ricordano, a causa dei tanti anni trascorsi dal loro addio, Paola Barale e Gianni Sperti sembravano essere davvero innamoratissimi, al punto tale da arrivare a sposarsi. Il loro amore era nato nella seconda metà degli anni ’90, periodo in cui entrambi lavoravano a “Buona Domenica”, trasmissione che allora era presentata da Maurizio Costanzo, che lei affiancava in veste di conduttrice mentre lui era uno dei componenti del corpo di ballo.

Paola Barale e Gianni Sperti, perché si sono lasciati?
Paola Barale e Gianni Sperti, un addio non senza polemiche – Giornalesocial.it

Le loro nozze erano state celebrate nel 1998, ma hanno avuto breve durata, già nel 2002 infatti i due hanno deciso di prendere strade diverse. A differenza di molte altre coppie, la loro separazione non sembra essere avvenuta in modo del tutto tranquillo. Entrambi non amano parlare di quel periodo, a conferma di come sia ancora difficile mettere da parte il rancore.

L’addio tra Paola Barale e Gianni Sperti: una scelta che fa rumore

Raramente i personaggi famosi parlano apertamente delle motivazioni che li hanno portati a chiudere un rapporto che sembrava importante. Anzi, spesso si lasciano andare a frasi di circostanza, per evitare di alimentare polemiche mediatiche. Almeno nell’immediato questo è quanto era accaduto anche tra Paola Barale e Gianni Sperti, anche se ora, quando si esprimono su quel periodo, lasciano trasparire grande risentimento.

Paola Barale e Gianni Sperti perchè si sono lasciati
Gianni Sperti non ha parole del tutto positive per la ex Paola Barale – Foto: screen MediasetInfinity.it – Giornalesocial.it

L’attuale opinionista di “Uomini e donne” oggi fa riferimento a un tradimento commesso dalla showgirl, che ha evidentemente ha impedito al loro matrimonio di proseguire. La 56enne piemontese, invece, ha fatto riferimento in alcune interviste alla presunta omosessualità del ballerino, che lui non ha però mai voluto confermare ufficialmente.

Il pugliese, infatti, sostiene sia sbagliato giudicare una persona sulla base del suo orientamento sessuale, per questo non si dovrebbe mai spingere qualcuno a uscire allo scoperto su un tema così delicato. Si pensa che il tempo possa curare anche le ferite più profonde. Ma nel caso di Paola Barale e Gianni Sperti, questo è vero solo in parte, entrambi non parlano in maniera troppo positiva della loro unione.

Forse lei si è innamorata di un altro. Se ci si innamora di un altro è il segno di qualcosa che non funziona”, erano state le parole dell’opinionista di Uomini e donne a Verissimo, alimentando la teoria di un tradimento subito. La showgirl, invece, aveva avanzato un’ipotesi differente a Silvia Toffanin: “Non riuscirei a stare con una persona se non è dove voglio essere, ho subito mancanze importanti, come la mancanza di verità nelle relazioni. Se qualcosa non va come pensavi non puoi che sentirti ingannata”.

Il ballerino ha voluto replicare anche in merito alla sua presunta omosessualità, a cui ha fatto riferimento indirettamente la sua ex: “Mi dà fastidio che ancora oggi ci sia il desiderio di sapere e chiedere delle preferenze sessuali di una persona. Non lo dirò mai perché significa etichettarsi. So quale illazione Paola vuole creare, vuole far credere che io sia omosessuale”.

Impostazioni privacy