Lombardia: sono arrivate le Invasioni Botaniche a Cremona

I fiori sono da sempre uno splendido augurio ad un futuro radioso, ricchi di straordinari significati (si pensi infatti alle numerose tradizioni legate ai fiori bianchi) e questo lo sa bene la regione della Lombardia, la quale ha finanziato ancora una volta un’iniziativa che ormai è diventata sempre più popolare ed è propria del capoluogo Cremona: si sta parlando dell’amata tradizione delle Invasioni Botaniche!

Le Invasioni Botaniche a Cremona

“Le Invasioni Botaniche” è una manifestazione dedicata completamente alla coltivazione dei fiori, in occasione dell’arrivo della stagione autunnale. Tale iniziativa prevede oltre 80 esposizioni che non comprendono soltanto le piante, ma anche colori, sapori e profumi che ne derivano o che li ricordano. La tipologie di piante variano dalle orchidee più belle a persino le piante più particolari come quelle carnivore, creando una splendida vastità di scelta per la coltivazione e per le decorazioni della casa.

Un’altra importante fierezza delle Invasioni Botaniche (che quest’anno sono arrivate alla quarta edizione) è l’attenzione dedicata alle piante da coltivazione biologica che vengono raccolte ed essiccate prima dell’arrivo dell’autunno, divenendo molto richieste grazie alle splendide pietanze che ne derivano (tra cui anche delle tisane molto usate)!

I temi delle Invasioni Botaniche 2023 a Cremona

Ogni anno viene scelto un tema specifico che accomuna tutte le piante: il colore al centro di tutto stavolta è il rosso, il quale riveste i negozi di tutti i commercianti che hanno deciso di aderire all’iniziativa. Tale colore viene rappresentato dalla pianta del peperoncino, attraverso cui sono state mostrate, durante l’edizione, numerose tipologie per coltivarlo, usarlo in cucina e mostrarlo in maniera decorativa con fierezza.

La manifestazione delle Invasioni Botaniche 2023 è attualmente in corso e durerà fino alle 19.00 di Domenica 17 Settembre 2023, per questo chiunque abbia la possibilità di partecipare all’evento ha tempo fino a domani prima che incominci l’attesa dell’apertura all’edizione dell’anno prossimo!

 

Impostazioni privacy