Jota: ricetta del piatto tipico sloveno

Nonostante non se ne parli mai abbastanza, la Slovenia è uno dei paesi più belli d’Europa e certamente una delle mete turistiche migliori da visitare. Piena di storia, cultura e luoghi meravigliosi da vivere ed esplorare, la Slovenia ha anche una grande tradizione culinaria. Uno dei suoi piatti tipici più famosi è senza dubbio la Jota, uno stufato a base di fagioli, crauti, patate e carne di maiale, facile da replicare anche a casa, di cui chiaramente esistono diverse varianti e di cui, inoltre, la Slovenia condivide la paternità con il Friuli-Venezia Giulia, visto che dal 1941 al 1943 la regione di Lubiana appartenne all’Italia. Di seguito, ecco la ricetta della Jota, piatto tipico sloveno.

La ricetta della Jota, il famoso stufato sloveno

Prima di passare al procedimento vero e proprio, andiamo a vedere tutti gli ingredienti necessari per realizzare, anche comodamente da casa, la Jota, il tipico stufato sloveno:

  • Crauti/Cavolo cappuccio 300g
  • Fagioli rossi 300g
  • Maiale affumicato (codino, costine, orecchio) 100g
  • Pancetta 100g
  • Patate 3
  • Aglio 3 spicchi
  • Alloro 1 foglia
  • Farina 2 cucchiai
  • Olio q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Innanzitutto, mettere in ammollo i fagioli in acqua fredda almeno 12 ore prima della preparazione. Dopodiché, cuocerli nella stessa acqua insieme alla carne di maiale, alla foglia d’alloro e a due spicchi d’aglio per circa un’ora. A parte, far rosolare a fuoco medio i crauti insieme alla pancetta in una padella per circa 30 minuti. Nel frattempo, sbucciare le patate, tagliarle a pezzettini e farle bollire per circa 15 minuti, passandole poi nel passaverdure. Appena i fagioli sono cotti, preparare il soffritto facendo rosolare uno spicchio d’aglio tritato nell’olio, unire la farina e farla imbiondire, mescolando di continuo. Unire il soffritto con la purea di patate, crauti e fagioli ed aggiungere, se necessario, dell’acqua. Infine, regolare di sale e lasciar cuocere a fuoco basso per altri 15 minuti.

 

Impostazioni privacy