George Lucas non comprerà di nuovo la Lucasfilm

Spesso si realizzano degli investimenti molto importanti (si pensi per esempio al PAC), ma difficilmente come quello avvenuto il 12 Ottobre 2012, giorno in cui ci fu una grande svolta dal punto di vista cinematografico ed aziendale: la Disney acquistò la Lucasfilm, offrendo a George Lucas un imponente cifra di circa quattro miliardi di dollari. Grazie a questo acquisto, la celebre casa di Topolino ha ottenuto i diritti di autore e del merchandising dei grandissimi franchise di Star Wars ed Indiana Jones.

I rumor su George Lucas che ricompra la LucasFilm

Negli ultimi anni, dopo il grande successo della nuova trilogia di Star Wars e con l’arrivo di “Indiana Jones E Il Quadrante Del Destino“, la Disney si è dimostrata molto altalenante con gli investimenti di queste nuove saghe, tra ottimi incassi e cali improvvisi come quello della terza stagione di “The Mandalorian“, il quale ha ottenuto bassi ascolti. Poiché sono famose delle parole espresse da George Lucas, il quale dichiara il pentimento di aver venduto la sua azienda alla Disney, su Internet sono trapelati dei rumor che avrebbero visto il celebre autore e produttore tentare di ricomprare la sua ex azienda.

Perché George Lucas non comprerà di nuovo la LucasFilm

Nonostante queste voci si siano fatte sempre più forti nell’ultimo periodo, in realtà non c’è nulla di più falso: anche se George Lucas fosse intenzionato a ricomprare la Lucasfilm, per ottenere una cosa del genere la Disney dovrebbe mettere in vendita l’azienda, cosa assolutamente folle se si pensa che la casa di Topolino ha da poco annunciato la realizzazione di altri tre film di Star Wars per rilanciare la saga. Questi rumor quindi si fondano sulla base del nulla, dal momento che la Disney non rinuncerebbe mai ad un franchise che gli permette di fatturare ogni anno almeno mezzo miliardo di dollari.

Impostazioni privacy