Calcio, arriva il corso universitario per manager sostenibili

L’Università degli Studi di Teramo ha introdotto l’innovativo corso “Sustainability Management, per formare i manager calcistici del futuro, consapevoli e attenti alla sostenibilità. Di seguito tutte le informazioni.

Calcio, arriva il corso universitario per manager sostenibili

Il calcio è una realtà particolarmente diffusa sul territorio italiano, lo sport più seguito e con il maggiore impatto sia sociale che ambientale. In virtù degli ultimi dati, secondo cui il settore sta perdendo circa 1,2 miliardi all’anno e altrettanti fondi sta destinando all’esterno del sistema, è arrivato il momento di fare qualcosa.

L’Università degli Studi di Teramo ha introdotto nella propria offerta formativa il corso “Sustainability Management, con l’obiettivo di formare i manager del futuro, attenti e consapevoli alla sostenibilità. La sostenibilità non ha a che fare solamente con la tutela dell’ambiente in termini di riscaldamento climatico.

È una prova di ciò l’Agenda 2030 definita dalle Nazioni Unite che prevede 17 obiettivi per lo sviluppo sostenibile. Tra questi non soltanto figura la difesa del pianeta Terra, ma anche la parità di genere, l’eliminazione della fame nel mondo e della povertà, l’istruzione, la giustizia e tanto altro.

Nel quadro ideale di uno stile di vita sostenibile che riguardi tutti i cittadini e che possa influire concretamente sul miglioramento dell’attuale e drammatica situazione, anche lo sport nazionale può innovarsi e guardare al futuro con la lente della sostenibilità.

Il mondo del calcio deve fare i conti con impiantistica poco o per nulla innovativa (solo 5 stadi su 15 sono stati rinnovati negli ultimi 15 anni), con l’impatto ambientale del settore e su problemi quali discriminazione e violenza dilaganti. Per questi motivi è fondamentale per la sopravvivenza stessa del calcio, l’introduzione di una figura professionale nuova e pronta ad affrontare le sfide del XXI secolo.

“Sustainability Management”, il corso dell’Università degli Studi di Teramo

Il manager calcistico del futuro si occuperà di definire la strategia del club con un’attenzione particolare rivolta alla sostenibilità.

Il corso “Sustainability Management” dell’Università degli Studi di Teramo prevede 50 posti disponibili, le iscrizioni chiuderanno il 20 aprile 2023. Le lezioni si svolgeranno dal 26 aprile al 29 maggio, per un totale di 70 ore a distanza. Prevista inoltre una sessione in presenza al Centro Tecnico Federale di Coverciano. Il piano di studi include un “laboratorio UEFA Euro 2032” promosso direttamente dalla FIGC.

Impostazioni privacy