Vittoria Puccini, nessuno poteva immaginarlo: la confessione sconvolgente dell’attrice

Vittoria Puccini si è resa protagonista di una confessione sconvolgente che nessuno poteva davvero immaginare. Le sue parole spiazzano il pubblico e gli addetti ai lavori.

Sicuramente l’artista è conosciuta da tutti per una carriera piena di emozioni e tantissimi ruoli straordinari, ma in pochi sanno quello che è per lei un tallone d’Achille.

Vittoria Puccini
La confessione di Vittoria Puccini: le parole dell’attrice – Giornalesocial.it

Nata a Firenze il 18 novembre del 1981 l’attrice consegue la maturità classica a Firenze per poi frequentare l’Università di Giurisprudenza senza però laurearsi. Questo perché inizia la sua carriera ad appena 19 anni interpretando il ruolo di Gaia in Tutto l’amore che c’è, film diretto da Sergio Rubini. Da quel momento capisce che la recitazione è il suo mondo e dunque abbandona la facoltà.

In carriera ha recitato con molti registi importanti come con Gabriele Muccino in Baciami Ancora nel 2010 oppure in Magnifica presenza di Ferzan Ozpetek due anni più tardi. Nel suo curriculum figurano collaborazioni con i fratelli Taviani, Paolo Genovese e Michela Andreozzi tra gli altri. Insomma parliamo di un’attrice molto affermata, eppure ha rivelato una cosa che era davvero difficile solo da poter immaginare. Andiamo a leggere quello che ha detto.

Vittoria Puccini e la sua confessione

Amatissima da una fetta molto importante di pubblico Vittoria Puccini ha voluto rivelare un suo punto debole, dimostrando anche di essere una donna molto umile. Le sue parole hanno mostrato che anche le star hanno delle fragilità.

Ospite nella trasmissione di Francesca Fialdini, Da noi… a ruota libera, un po’ di tempo fa ha rivelato: Nonostante sia spesso sotto i riflettori, non sono mai completamente rilassata. Penso che sia anche bello perché non ci si sente mai arrivati. Tuttavia quando mi guardo allo specchio sono molto soddisfatta di me, perché sono abituata a vedermi in numerose condizioni. Quando invece mi guardo al cinema è difficile che mi piaccia, questo lo faccio per migliorarmi”.

Vittoria Puccini
Confessione scioccante di Vittoria Puccini – Giornalesocial.it / Instagram: @VittoriaPuccini

Le parole forti arrivano dopo: “Tutti i giorni quando vado sul set temo di non essere all’altezza e le rare volte in cui sono andata un po’ più leggera, quelle sono risultate le scene più complicate da realizzare”.

Un carattere timido per l’attrice che spiega: “Se vedo una persona che mi piace non prendo l’iniziativa. Non sono una che si butta. Se poi mi fanno un complimento mi imbarazzo. Mi fanno arrabbiare la mancanza di rispetto, l’abuso di potere, il sopruso e l’arroganza”. 

Impostazioni privacy