Scuola e università: anche gli studenti potranno richiedere il bonus trasporti

Nonostante l’iniziale ritardo, dal mese di aprile si potrà fare domanda per il bonus trasporti: il voucher per gli abbonamenti ai mezzi pubblici a cui potranno accedere anche gli studenti. Di seguito tutte le informazioni.

Scuola e università: anche gli studenti potranno richiedere il bonus trasporti

Nella lista dei bonus validi nel 2023 rientra anche il bonus trasporti. Sebbene la conferma sia arrivata in ritardo, ora è ufficiale: a partire dal mese di aprile si potrà richiedere il voucher da usare per pagare gli abbonamenti ai mezzi di trasporto pubblici, sia mensili che annuali.

Il voucher del bonus trasporti ha valore di 60 euro, da spendere per coprire parzialmente o integralmente l’abbonamento ai trasporti pubblici. Il bonus può essere richiesto ogni mese, quindi sarebbe più conveniente procedere attraverso abbonamenti mensili, così da poter usufruire del voucher con maggiore frequenza.

L’unico requisito per poter ottenere il bonus trasporti riguarda il valore del reddito: possono fare domanda per il voucher tutti coloro che hanno un reddito inferiore o pari a 20.000 euro. Questa è essenzialmente l’unica differenza rispetto al bonus trasporti del 2022: lo scorso anno, infatti, potevano accedere al bonus trasporti i cittadini con reddito fino a 35.000 euro.

La conferma arriva anche per gli studenti, che potranno ottenere il bonus da utilizzare per i loro abbonamenti studenteschi. Tuttavia, non tutti gli studenti avranno accesso al voucher: al requisito dei 20.000 euro di reddito si aggiunge per i giovani il requisito della maggiore età. Ciò vuol dire che la stragrande maggioranza degli studenti delle scuole superiori che fanno uso del trasporto pubblico per raggiungere gli istituti scolastici, non potranno usufruire del bonus trasporti.

I più giovani possono tuttavia accedere ad un altro bonus molto richiesto, per cui non sussistono requisiti di età, ovvero il bonus psicologo.

Le domande per il bonus trasporti dovranno essere inviate tramite piattaforma governativa, all’indirizzo bonustrasporti.lavoro.gov.it. L’accesso all’area personale, necessario per fare domanda, potrà effettuarsi sia tramite SPID che CIE.

Ogni voucher generato dalla piattaforma dovrà essere utilizzato entro la fine del mese di emissione.

Impostazioni privacy