La musica arriva definitivamente su Instagram

Negli ultimi anni la piattaforma di Instagram si è aggiornata continuamente ed ha messo in moto numerose funzioni, come, per esempio, la possibilità di accedere al sito direttamente al PC nonostante fosse stata inizialmente pensata come un’esclusiva per i cellulari. Adesso il CEO Mark Zuckerberg ha rivelato che si stanno testando diverse nuove funzionalità per l’applicazione, tra cui una riguardante la musica!

La musica su Instagram

La musica su Instagram è sempre stata un’opzione che potesse essere aggiunta solo in due casi: il primo avviene quando si inserisce una storia (che sia un video, uno stato o un’immagine), mentre il secondo, diventato estremamente popolare, riguarda invece i reel. Questo infatti ha sempre permesso agli utenti di poter rappresentare le loro pubblicazioni attraverso gli stati d’animo ed è sempre stata una delle funzioni più apprezzate dalla piattaforma.

La nuova funzione riguardante la musica su Instagram

Con la nuova funzione presentata da Zuckerberg, è stato rivelato che quest’ultima permetterà finalmente alla gente di inserire la musica anche attraverso i caroselli delle immagini e delle foto! La cosa ha perfettamente senso, dal momento che la base di Instagram è proprio la possibilità di realizzare un’intera galleria con le immagini, quindi questa nuova funzione sarebbe una perfetta chiusura del cerchio.

Tale opzione è praticamente uguale a quella delle altre elencate prima: una volta selezionata la possibilità di voler aggiungere la musica, apparirà una barra di ricerca in cui si vorrà selezionare il brano o il suo autore, scegliendo finalmente il pezzo desiderato. Una volta cliccato sulla canzone scelta, il nome del brano apparirà direttamente sul post, informando gli utenti che desiderano conoscere la sua provenienza.

Inoltre il CEO ha anche dichiarato che, dopo l’attivazione di questa funzione, è in sviluppo anche la possibilità di aggiungere musica sulle note. Al momento però non si conosce ancora la data del rilascio riguardante entrambe le funzionalità.

Impostazioni privacy