Influencer spagnola loda l’acqua gratis in Italia

Natalia Osona è una delle tiktoker più famose in Spagna: su Instagram ha infatti più di un milione di follower e, recentemente, ha deciso di prendersi una vacanza a Roma. Tuttavia, mentre faceva una passeggiata, quest’ultima è rimasta particolarmente colpita da una caratteristica diffusa proprio nella capitale italiana e che riguarda la fruizione del bene più prezioso in assoluto: l’acqua.

Natalia Osona e l’acqua gratis in Italia

Mentre Natalia Osona stava passeggiando con il suo fidanzato, ha avvertito una forte sete (la quale può essere causata da diversi motivi), così si è avvicinata al primo distributore che ha trovato. Natalia era pronta a prendere una moneta per pagare il servizio, ma poi ha scoperto che il distributore forniva acqua gratis ed è rimasta senza parole. Il distributore che ha attirato l’attenzione dell’influencer apparteneva al marchio Acea. Ecco il modo in cui l’influencer si è espressa nel suo canale social:

“Mi sento una scema, ho comprato una bottiglietta d’acqua spendendo 2 o 3 o 5 euro, poi ho scoperto il distributore gratis. Questa cosa è una pazzia. È incredibile, sta in mezzo alla strada e puoi avere l’acqua naturale oppure quella frizzante. In Spagna siamo nel quarto secolo a confronto. Questa è la resurrezione dell’impero romano. L’antichità e la modernità, a solo un metro di distanza.”

I commenti dopo il video di Natalia Osona sull’acqua gratis

Inaspettatamente la cosa ha suscitato numerose discussioni nei social: se alcuni hanno accolto il video di Natalia Osona in maniera estremamente ironica, molti altri italiani hanno iniziato dibattiti per quanto riguarda l’importanza e la legittimità di avere l’acqua in modo gratuito. Tra i vari esempi che hanno causato numerose discussioni riguardano l’economia dei bar: è noto infatti che in alcune regioni d’Italia vengano serviti bicchieri di acqua fresca gratuitamente, mentre in tutte le altre zone il servizio per l’acqua deve essere pagato.

Impostazioni privacy