Il Ciclone Poppea minaccia nuove regioni: previsti fortissimi temporali

I prossimi giorni saranno caratterizzati da condizioni meteo avverse in diverse regioni. In particolare, il Ciclone Poppea potrebbe causare nuovi temporali. In questo articolo analizzeremo le previsioni per il prossimo futuro e le zone maggiormente a rischio.

A causa del movimento del vortice in direzione est, l’epicentro del maltempo si sta spostando sulle regioni del Nordest. Al momento, piogge, rovesci e temporali stanno colpendo il Friuli Venezia Giulia e alcune zone orientali del Veneto. Anche alcune aree costiere della Toscana stanno sperimentando temporali in queste ore.

La situazione meteo nelle prossime ore promette di essere molto agitata. Durante la mattinata, l’instabilità nelle regioni estreme del Nordest comincerà a mostrare segni di attenuazione. Tuttavia, sono previste ancora piogge sparse e possibili temporali nelle regioni del Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia orientale e Romagna.

Nel pomeriggio, mentre le condizioni meteorologiche nel Nord cominceranno a migliorare, l’instabilità si intensificherà in gran parte delle regioni del Centro e lungo il basso Tirreno, in particolare nelle zone tra Campania e la parte settentrionale della Calabria.

Per avere un’idea più precisa delle aree interessate e della quantità di pioggia attesa, presentiamo la seguente mappa, centrata sulla giornata di Mercoledì 30 Agosto. Le aree in blu potranno accumulare fino a 15mm di pioggia, equivalente a 15 litri per metro quadrato.

Il meteo sarà generalmente calmo e asciutto nelle due Isole Maggiori e nel resto del Sud, escluso qualche temporale nei pressi degli Appennini nel pomeriggio. Verso sera, i fenomeni meteo tenderanno a perdere intensità in tutto il Paese, segno di un cambiamento generale delle condizioni atmosferiche.

Impostazioni privacy