Giulia Salemi, altro che Pierpaolo Petrelli: è questo quello a cui non può rinunciare

Il punto debole di Giulia Salemi è Pierpaolo Pretelli? Assolutamente no. L’influencer italo-iraniana segue una particolare routine.

Pierpaolo Pretelli è l’amore della sua vita e, per quanto spesso i tabloid ripropongano il tema della crisi relazionale, il loro rapporto sembra resistere alla pressione mediatica. Tuttavia, il punto debole dell’influencer italo-iraniana non risiede nel partner, bensì nella sua routine.

Giulia Salemi e la sua irrinunciabile routine
Il punto debole di Giulia Salemi – giornalesocial.it

Giulia Salemi dedica diverse ore alla cura della sua persona. Una pratica che le consente di acquisire serenità e fiducia in sé stessa. Esistono, di fatto, alcune abitudini alle quali l’ex gieffina non riesce proprio a rinunciare, anche laddove implichi il presentarsi in considerevole ritardo ad eventuali appuntamenti.

Giulia Salemi, una routine irrinunciabile

Giulia Salemi dedica un’ora al giorno alla beauty routine. “Mi fa stare bene più di un bell’abito”, le sue parole. Si tratta di due step che segue la sera prima di coricarsi e il mattino seguente. La giornata tipo della modella parte con un getto di acqua fredda sul viso, in modo da decongestionarlo.

Giulia Salemi sempre impeccabile
Giulia Salemi si mostra sempre impeccabile: la routine irrinunciabile – credit: Instagram @giuliasalemi – giornalesocial.it

Dopodiché applica i patch occhi per sgonfiare la zona d’interesse (borse, occhiaie e simili). Lascia che questi facciano effetto mentre fa colazione. In seconda battuta passa alla skincare: deterge il viso con un prodotto delicato, utilizza dunque un tonico idratante e arricchisce la formulazione con un siero a basa di acido ialuronico. Per concludere applica il contorno occhi, la crema viso ed infine la protezione solare (in inverno e in estate).

La sera la beauty routine è più intensa, in quanto generalmente presuppone la rimozione del make-up. Giulia Salemi utilizza un burro struccante, abbinato ad un detergente schiumogeno e purificante. Dopodiché applica dei cosmetici a base di retinolo e niacinamide per ristrutturare la pelle durante le ore notturne.

Conclude la routine serale con il contorno occhi e con una maschera labbra nutriente e rigenerante. Per quanto riguarda il make-up, l‘influencer italo-iraniana non manca mai di applicare un primer con Spf, in modo da fornire una base ai prodotti che si appresta ad utilizzare ed un’ulteriore protezione per l’epidermide delicata.

L’unico punto sul quale Giulia mostra delle lacune risiede nella hair-care routine: “Vado dal parrucchiere, non sono capace a sistemarli da sola”, ha ammesso la modella sempre impeccabile. “Non dedico loro molto tempo, tanto adesso vanno di moda anche un po’ messy”. La cura personale per l’ex gieffina è molto importante, in quanto la porta a spendere molto tempo per sé stessa. Una pratica, questa, che nei limiti e laddove possibile, dovrebbe essere seguita da tutte le donne.

Impostazioni privacy