Loading...

Giornale Social Logo Giornale Social
Sei qui: Giornale Social » Estate 2023: in arrivo una grande ondata di caldo

Estate 2023: in arrivo una grande ondata di caldo

Da Andrea Barone

Luglio 04, 2023

Estate 2023: in arrivo una grande ondata di caldo
google news

Il continuo bisogno di bere acqua può essere causato da diversi fattori, ma è probabile che mai prima d’ora, nelle prossime settimane, le persone percepiranno una voglia incontenibile di avere tra le mani una bevanda ghiacciata, perché si sta avvicinando una fortissima ondata di caldo che stavolta sarà molto difficile da sopportare.

Il grande caldo nell’estate 2023

La causa principale di questa incredibile ondata di caldo, la quale sarà diffusa in tutta Europa e non soltanto nel nostro paese, riguarderà l’anticiclone africano. L’anticiclone africano è una massa d’aria rovente che può realizzare una maggiore stabilità atmosferica, avente matrice subtropicale, ma il suo intervento nell’equilibrio atmosferico costerà un enorme ondata di calore.

L’anticiclone africano infatti arriverà dal deserto del Sahara e percorrerà un lungo viaggio in tutta l’Europa occidentale, arrivando quindi a colpire le zone del mar Mediterraneo. A causa della sua enorme esposizione al mare, l’Italia sarà uno dei principali stati ad avvertire maggiormente gli effetti dell’anticiclone.

L’aumento della temperatura nell’estate 2023

L’ondata sarà percepibile nelle giornate di Luglio e si tratterà della seconda che si è percepita quest’anno, ma stavolta in una maniera molto più forte. Secondo gli analisti, l’anomalia estiva che toccherà l’Italia arriverà a 10° C in più rispetto a quelli regolarmente percepibili in questo periodo dell’anno. In questo modo la temperatura massima prevista arriverà ad un massimo di 46° C.

Tuttavia questo potrebbe non essere sempre la parte da sopportare, perché se le zone del Nord Italia, a causa di questi gradi percepiti, percepiranno un calore ed una secchezza che non si avvertiva da molto tempo, le zone del Sud Italia potrebbero essere messe meglio: queste ultime infatti potrebbero ricevere un’ondata di calore decisamente minore ed arrivare persino ad un massimo di 40° C, ma secondo gli scienziati la cosa potrebbe essere dovuta a pochi periodi in un’estate che si appresta ad essere molto più cocente.

Andrea Barone Avatar

Andrea Barone

Sono uno studente dell'università Suor Orsola Benincasa che al momento è molto vicino a laurearsi nella facoltà di cinema e televisione. Oltre ad essere uno studioso della materia, scrivo numerosi articoli non solo di cinema, ma anche di argomenti generici.