Amazon lancerà il servizio cellulare gratis?

I servizi di Amazon sono molto celebri nel cercare di trovare delle ottime alternative che permettano alle persone di precipitarsi ad utilizzare il sito, come per esempio i buoni regalo ma soprattutto il servizio Amazon Prime, il quale ha generato negli ultimi anni milioni di abbonati. Adesso sembra che il colosso abbia trovato un’altra strategia molto ambiziosa per far parlare di sé.

Amazon in trattative per il servizio cellulare gratis

Secondo Bloomberg, Amazon è in trattative con diverse importanti compagnie telefoniche, ovvero Verizon, T-Mobile, AT&T e Dish Network. L’obiettivo dell’azienda è infatti quello di iniziare delle collaborazioni che permettano di integrare i servizi cellulare con l’abbonamento Amazon Prime: se un cliente si abbonasse, potrebbe ottenere un servizio cellulare ad un prezzo molto ridotto, ma sembra che l’azienda voglia persino inserire l’opzione del servizio cellulare con una fruizione completamente gratuita.

Quando ci sarà il servizio cellulare gratis di Amazon

Per questo particolare servizio non sono ancora stati forniti i dettagli: si pensa che, nel caso tutto dovesse andare in porto, la multinazionale faccia prima una prova in America e poi, se gli introiti dovessero essere soddisfacenti, lancerebbe lo stesso servizio nel resto del mondo, esattamente come è successo con Prime. Inoltre si pensa che, nel caso non dovesse essere gratuito, il piano base prevederebbe un prezzo di circa 10 dollari.

Tuttavia, secondo Bloomberg, non è detto che questa cosa vada automaticamente in porto: le trattative sono infatti iniziate solamente da due mesi e non c’è nulla che impedisca alle altre aziende di rifiutare l’offerta di Amazon. Infatti, tra le varie major che sono state elencate, sembra che proprio AT&T abbia interrotto le trattative perché né quest’ultima e né Amazon sono riusciti ad arrivare ad un punto di incontro. Secondo gli analisti, se Amazon dovesse riuscire ad ottenere il patto, le azioni della multinazionale salirebbero ampiamente.

Impostazioni privacy