Manuale di seduzione

La seduzione è un’arte difficile. Alcuni soggetti sono seduttori nati, per altre persone, invece, è necessario soffermarsi su alcuni aspetti per apprendere meglio come comportarsi al fine di sedurre. Per questo è necessario differenziare le tecniche di seduzione a seconda del sesso da approcciare, anche se ci sono dei punti comuni come spiegato da inattraction.com

Sedurre una donna

Sedurre una donna non è mai stata una impresa facile, mille sono i pensieri e le preoccupazioni che tormentano i pensieri femminili durante la fase, quella più delicata, del corteggiamento. Molteplici sono i comportamenti da evitare per riuscire nell’impresa di conquistare una ragazza. In primis è necessario bandire qualsivoglia tipo di approccio non gradito dall’altra parte. Se durante la conoscenza lei dovesse essere più fredda è molto probabile che si stia spingendo troppo l’acceleratore.

Non tutti siamo uguali, per fortuna, proprio per questo è necessario capire con chi si ha a che fare e di conseguenza correggere, mai stravolgere, il proprio comportamento. È più che lecito affermare che non bisogna annichilire il proprio “io” per conquistare una donna, se essa vi apprezza così come siete la strada è totalmente in discesa.

Se questi sono i comportamenti da evitare, sono altrettanto numerosi i comportamenti da attuare per una seduzione efficace. Provare un interesse intenso nei confronti di una persona è bello, ma il non saperlo esternare può rovinare tutto. Alle donne, nella maggior parte delle volte, non piace essere oppresse, avere un’ombra che le perseguita. Proprio per questo si sconsiglia di avere una condotta del genere, è sicuramente più idonea una presenza costante ma non fissa.

Certo. avere molte attenzioni per una ragazza è sicuramente piacevole, ma la premura non deve trasformarsi nel possesso. Una donna si ama e non si possiede. Ovviamente questi sono solo dei semplici consigli da osservare per evitare condotte sbagliate nella fase di approccio, non è possibile enucleare regole precise per far innamorare il gentil sesso. L’amore è molto complesso, più complesso però è il pensiero di una donna, non esistono formule o postulati che se osservati riescono a condurre nelle sue braccia.

Sedurre un uomo

Nell’immaginario collettivo la seduzione di un uomo per la donna è una cosa assai semplice, molte volte è sicuramente così, ma non sempre. Conquistare il cuore di un uomo non è così banale, certo alle volte una camicetta scollata o una gonna corta possono attirare sguardi, sorrisi o qualsiasi altra forma di interazione, verbale o non. Questo non significa però aver conquistato un uomo.

Bisogna partire dal presupposto che non tutti i maschi la pensano allo stesso modo. Molti, è vero, si accontentano dell’estetica. Qui il gioco è semplice, basta essere una bella ragazza, curve perfette, occhi da civetta ed è fatta. Non tutti, però, cercano questo. Certo, avere una donna bella ed affascinante al proprio fianco è motivo d’orgoglio, ma il bello con il trascorrere del tempo stanca. Ne sono una testimonianza i vip, uomini e donne belle/i che si lasciano dopo poco tempo.

La bellezza è un qualcosa di effimero che il tempo, inesorabilmente, logora. Quello che si cerca di dire è che molti uomini non vogliono solo la bellezza, ma anche e soprattutto intelligenza, cultura, simpatia, tutte doti che non possono non essere apprezzate in una ragazza. A che serve essere Miss Universo se quando si vuol interloquire non si hanno contenuti?

Ovviamente non si vuole dire che le ragazze belle fuori siano brutte dentro, ciò che si vuol affermare è che la bellezza è solo una freccia nella faretra della seduzione. La donna per conquistare un uomo deve colpirlo sotto più punti di vista, sia da quello di estetico sia quello culturale, emotivo ecc. L’amore non può basarsi solo su ciglia lunghe o curve mozzafiato, a lungo andare sono altre le cose che permettono alla coppia di restare unita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here