laccatura mobili legno

Siete stanchi di vedere i mobili della vostra camera da letto così rovinati? Avete provato in tutti modi a fare finta di nulla ma ormai quella crepa e quelle venature in mostra ve le sognate anche di notte? Facile, è arrivato il momento di laccare i vostri mobili di legno!

Cos’è la laccatura?

La laccatura dei mobili è un processo di verniciatura particolare che darà una nuova immagine ai vostri mobili di legno. La protagonista principale di questa tecnica è appunto la lacca: una vernice trasparente o colorata a base di solventi che, una volta asciutti si indurisce regalando alla superficie un aspetto brillante, lucente che dura nel tempo. Una volta fatto questo trattamento può essere ripetuto anche dopo un lungo ciclo. Vi accorgerete infatti che prima che siano trascorsi tre anni dal trattamento non dovrete ripeterlo e i vostri mobili avranno un aspetto rinnovato.

Le fasi del processo di laccatura

La prima cosa da fare affinchè il trattamento venga fatto nel modo corretto è quella di pulire tutto il mobile aiutandosi con i guanti e con un panno imbevuto di alcol. A questo punto si può iniziare con la laccatura: si mescola la lacca con l’acqua secondo le proporzioni indicate nella confezione della vernice e poi si procede con la stesura del prodotto lunga tutta la superficie del mobile da trattare aiutandosi con un pennello largo e facendo attenzione a non passare due volte sulla stessa zona per non creare anti estetiche pieghe. Con un pennello più piccolo si passerà invece sui piedi del mobile, sulle maniglie e su altri dettagli più minuziosi.

Per ottenere una laccatura impeccabile che conferisca davvero una nuova veste ai vostri mobili di legno, si dovranno dare almeno due mani di lacca. Finito di stendere il primo strato si consiglia fortemente di aspettare un giorno prima di passare la seconda mano, avendo cura anche in questa seconda fase di non creare pieghe e sovrapposizioni e di utilizzare entrambi i pennelli nello stesso ordine e modo.

Asciugate alla fine entrambe le mani di lacchi il mobile andrà levigato con la carta vetrata finchè non risulterà lucido e liscio. Questa fase è importante quanto la verniciatura in quanto dona l’aspetto finale lucido e brillante al mobile

Costi laccatura mobili

La laccatura dei mobili non è un’operazione particolarmente costosa se si decide di farlo in autonomia dilettandosi nel fai da te. Considerate che un barattolo da 10 litri di lacca per mobili può costare 80 euro se acquistato su internet. A questo prezzo andranno aggiunti i costi dei pennelli ed eventualmente dell’alcol necessario per pulire il mobile in fase preventiva.

Ovviamente, se si decide di affidare il lavoro ad una ditta di esperti del settore il prezzo aumenterà e andrà considerato in base ai metri quadrati totali da trattare. Se vi affidate al lavoro di professionisti, la laccatura ad effetto opaco potrà arrivare a costare dai 25 ai 35 euro al metro quadrato, mentre invece se preferite un effetto finale lucido il prezzo si alzerà di qualche decina di euro al metro quadrato.

Qualsiasi sia la strada che decidete di intraprendere non dimenticate che il tempo e il denaro spesi per la laccatura dei mobili non sono mai buttati: l’effetto finale garantirà una nuova immagine irresistibile ai vostri mobili e quindi di conseguenza alle vostre stanze alla vostra casa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here