Il Litio è un minerale che sta vivendo la sua “età dell’oro” per il notevole utilizzo, e conseguentemente del fabbisogno, da parte delle aziende che operano nel settore della produzione di batterie. La richiesta è in aumento, conviene investire sul litio?

Dove è utilizzato il Litio

Il Litio è un minerale che sta divenendo indispensabile per la produzione di batterie di lunga autonomia dedicate a tutti gli apparecchi tecnologici che non potrebbero funzionare tanto con le comuni batterie.

Ogni Smartphone, Tablet e tanti altri apparecchi come ad esempio anche i Droni, utilizzano batterie al Litio, più precisamente sfruttando gli ioni di questo minerale. Le batterie al litio si caratterizzano per una potenza superiore a quella delle comuni batterie e con dimensioni limitate.

Altre tecnologie che utilizzano sempre come base il Litio consentono di ottenere batterie con forme anche adattate all’esigenza dell’apparecchio cui sono dedicate. Il continuo incremento di soluzioni tecnologiche, la produzione in progresso di Smartphone e tutto il resto debba utilizzare una batteria richiede un sempre maggiore utilizzo del Litio.

Un aumento della domanda, per le leggi che regolano l’economia e i mercati, comporta un incremento del prezzo del prodotto richiesto, per questo le quotazioni del Litio sono in aumento e si può ragionevolmente supporre che manterranno ancora questa tendenza.

Il Mercato del Litio

E’ strano che una materia prima tanto utile e richiesta non abbia una valutazione in Borsa, questo metallo, infatti, ha una valutazione puramente di Mercato, quindi non è facile dare una valutazione del costo del Litio, essendo la sua quotazione in balia dell’andamento del mercato.

La sua richiesta sul mercato, come detto, è in crescita e la sua valutazione è anche legata all’andamento dello sviluppo delle Auto Elettriche. Tesla ma non solo, anche altre grandi case automobilistiche sono orientate verso la produzione di auto elettriche o elettrificate e le batterie utilizzate da tali auto utilizzano quantità di Litio.

Il mercato del Litio, tuttavia, è alquanto opaco e questo rappresenta un problema per tutte le aziende che hanno necessità di questo metallo e verosimilmente ne avranno necessità ancora maggiori nel prossimo futuro.

Quanto costa il Litio

I prezzi del Litio sono molto variabili in funzione della provenienza e della qualità del metallo: quello proveniente dagli USA ha un costo approssimativo di 5 mila Dollari alla tonnellata, il carbonato di Litio che arriva dalle miniere cinesi costa di più, fino a 7 mila dollari alla tonnellata mentre il metallo di prima scelta, quello migliore per la produzione di batterie, arriva anche a 20 mila dollari alla tonnellata, quindi 20 dollari al Kg.

Non deve stupire il fatto che quello proveniente dalla Cina costi circa il 40% in più di quello americano: il Litio non è usato solo per le batterie ma per molteplici applicazioni industriali, per cui il suo grado di purezza incide notevolmente sul costo. Il Carbonato di Litio proveniente dalla Cina è quello maggiormente utilizzato per la costruzione di batterie mentre quello americano, meno puro, trova utilizzo nell’industria per la produzione di prodotti utili ma secondari.

Investendo sul Litio, ovviamente occorre tenere conto di quanto sopra: un conto è investire in litio dedicato alla costruzione di Batterie, soprattutto quello di maggiore qualità che sarà certamente sempre più usato nell’industria automobilistica, altro conto è investire in Litio di minore qualità il cui utilizzo è certamente minore e meno nobile, per il quale è difficile porre previsioni di sviluppo di mercato futuro.

Da cosa dipende il prezzo del Litio?

Il prezzo del litio dipende da diversi fattori: il Carbonato di Litio non è tutto uguale, la varietà inferiori sono utilizzate nella produzione di ceramica, le varietà più pregiate per le batterie ma anche in questo caso si contano cinque varietà diverse con diversi prezzi.

Questo metallo non è presente in quantità massive sul nostro Pianeta, rappresentando solo lo 0,0007% della crosta terrestre; il maggiore produttore è il Cole, seguito dall’Australia mentre gli USA conta soltanto una miniera su tutto il suo vasto territorio.

La Disponibilità incide, quindi, sul prezzo ma anche lo sviluppo delle utilizzazioni del metallo incidono sulla richiesta, quindi sulla valutazione.

Per tutti questi motivi si ha ragione di ritenere che la quotazione in salita attualmente del Litio manterrà per lungo tempo ancora la medesima tendenza, una stabilità di Trend che è interessante ai fini dell’investimento sul Litio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here