Le scogliere costiere da Santa Barbara a San Diego potrebbero crollare a più del doppio del tasso storico entro il 2100 con l’innalzamento del livello del mare.

Gli scienziati del Geological Survey degli Stati Uniti hanno combinato per la prima volta diversi modelli di computer per prevedere l’erosione della scogliera lungo la costa meridionale della California. Il loro studio è stato pubblicato in un recente numero del Journal of Geophysical Research dell’American Geophysical Union – Earth Surface.

La ricerca ha anche dimostrato che per gli scenari di innalzamento del livello del mare che vanno da circa 1,5 piedi a 6,6 piedi entro il 2100, le cime di circa 300 miglia delle coste della California meridionale potrebbero perdere in media dai 62 ai 135 piedi entro il 2100 – e molto altro in alcune aree .

“Il ritiro dalla scogliera marina è un grave pericolo”, ha affermato il geologo della ricerca USGS e l’autore principale Patrick Limber. “A differenza delle spiagge, le scogliere possono essere stabili per decenni tra grandi frane che rimuovono diversi metri di cima.”